BARRIERE ANTIRUMORE DELLE FERROVIE, SERI SAPEVA E NON HA FATTO NULLA!

BARRIERE ANTIRUMORE DELLE FERROVIE, SERI SAPEVA E NON HA FATTO NULLA!

Dunque, come per l’ospedale di Fano, il nostro sindaco si muove quando i buoi sono scappati. Così sembra sia accaduto sulla questione delle barriere fonoassorbenti che le Ferrovie vorrebbero piazzare lungo la nostra città, deturpando interi tratti di alto valore turistico e storico.

Ancora una volta, l’inerzia e l’assenza di questa amministrazione gravano pesantemente sul destino della nostra città.

Ora, come se all’improvviso fossero stati colti da un fulmine a ciel sereno, con l’avvicinarsi della campagna elettorale, promettono che faranno l’impossibile affinché RFI Rete Ferroviaria Italiana torni sui suoi passi.

Ma Seri e i suoi assessori che ora piangono e si lamentano, fino ad oggi dov’erano?

Per dare risposta a questa domanda dobbiamo chiarire alcuni passi:

  • dopo il D.M. ambiente del 29 novembre 2000, le Ferrovie predispongono i piani di intervento per l’abbattimento del rumore lungo tutta la rete ferroviaria italiana.
  • Il 1 luglio 2004 nella conferenza unificata Sato-Regioni si raggiunge l’intesa sull’opera.
  • Il 20 aprile 2006 il progetto viene trasmesso al comune di FANO per un riscontro, per eventualmente fare osservazioni, ed esprimere parere.

Cosa è poi successo dal 2006 ad oggi? NULLA!

Assolutamente nulla, RFI ad oggi è ancora in attesa di un riscontro da parte del Comune di Fano sull’opera.

E Seri ed i suoi assessori dove erano? E sapevano?

Basti sapere che l’amministratore delegato di RFI con puntuale comunicazione annuale, aggiornava i due ministeri competenti: infrastrutture ed ambiente, i presidenti di Regione, ed i sindaci interessati sullo stato dell’arte e di avanzamento delle opere in tutta Italia.

Ebbene dal 2006 fino ad oggi la casella riguardante i progetti da analizzare delle tratte sul Comune di Fano è rimasta tristemente bianca. Nessuna analisi del progetto, nessuna osservazione, nessuna opposizione.

Dall’accesso agli atti, i documenti dimostrano che questa triste prassi del fare niente è appartenuta anche al nostro Sindaco, che almeno dal 2016 sapeva e nulla ha fatto! Il sindaco sapeva e se ne è rimasto immobile ed ora vorrebbe commuoverci con il suo pianto greco!

Un’altra dimostrazione di come sia necessario cambiare guida per il bene della nostra città

 

Lista Civica MOVIMENTO CINQUE STELLE FANO – movimento5stelle.it

Hadar Omiccioli, Marta Ruggeri, Giovanni Fontana